Errori Legali – Malavvocatura

Avvocati che sbagliano: che fare?

Mentre negli ultimi anni i contenziosi giudiziari nei confronti dei medici sono aumentati esponenzialmente tanto da costringere il Legislatore a disciplinare specificatamente la materia della malasanità, praticamente sconosciuti sono i contenziosi nei confronti degli avvocati promossi dai loro ex clienti.

Ma oggi, oltre che di malasanità, è possibile parlare anche di malavvocatura?

Certamente.

Sono, infatti, davvero moltissimi i casi in cui il cliente ha visto miseramente perdere la causa, solo perché il proprio legale ha commesso un errore.

La casistica degli errori professionali che fanno perdere le cause (civili, penali, amministrative e tributarie) è vastissima!

Si pensi solo, a titolo di esempio, all’inescusabile mancato rispetto dei termini processuali o alla prescrizione del diritto, fino alla erronea scelta della strategia processuale adottata dall’avvocato o al mancato consenso informato del cliente in ogni fase della causa (e non solo all’inizio!).

Ebbene, per valutare preventivamente e concretamente se ci si trovi al cospetto di un caso di c.d. malavvocatura, è necessario un approfondito studio sulla documentazione della causa persa.

Lo Studio Legale dell’Avvocato Calvello in collaborazione col Collega Leonardo Mazzucato è in grado di fornire un parere valutativo per verificare preventivamente se si è in presenza di un caso di errore legale ovvero di malavvocatura.

Per richiedere, senza impegno, una consulenza, è necessario, PER TUTTA ITALIA, compilare il seguente modulo esponendo sinteticamente il Vostro problema.

Per inviare il messaggio bisogna leggere l' Informativa sulla Privacy
ed autorizzare il trattamento dei dati personali vistando la casella>

Vista il reCAPTCHA per dimostrare che non sei un robot:

Informativa sulla Privacy/GDPR  trattamento dei dati personali

 

Comments are closed.